Il Blog

VILLA CHIARELLI

Real wedding: dietro le quinte del matrimonio di Francesca e Matteo

8 Set 2021

Francesca e Matteo avevano paura della pioggia. No, non avevano paura davvero della pioggia, temevano piuttosto per potesse rovinare il giorno più importante della loro vita. Come dargli torto?

Quando ho incontrato per la prima volta gli sposi era il 2019. Il matrimonio, inizialmente previsto per luglio 2020, è stato poi rimandato di un anno esatto. Lo scorso luglio Francesca e Matteo hanno finalmente pronunciato il loro sì.

Oggi ti racconto la loro storia.

Cosa stavano cercando Francesca e Matteo quando mi hanno contattato?

Quando ci siamo conosciuti a Villa Chiarelli, Francesca e Matteo hanno subito anticipato il loro desiderio di organizzare un matrimonio immerso nella natura, volevano sfruttare il più possibile gli spazi esterni della location che avrebbero scelto.

Mi hanno raccontato che matrimonio avevano in mente di realizzare e anche quali paure stavano accompagnando la loro prima importante decisione: la scelta della location. Francesca e Matteo infatti:

  • volevano una struttura con un piano B all’altezza delle loro aspettative e spazi interni sufficienti a raccogliere senza difficoltà tutti i loro ospiti in caso di maltempo
  • un giardino ricco di spazi e angoli per un matrimonio all’aperto dinamico e itinerante.

 

Cosa hanno trovato a Villa Chiarelli?

Un piano B organizzato e degno del piano A.

A differenza delle altre location, con spazi interni ridotti o soluzioni non adatte alle tue aspettative, Villa Chiarelli ti offre la possibilità di un matrimonio personalizzato e dinamico anche in caso di piano B.

Questo cosa significa?

Che in caso di maltempo non devi accontentarti controvoglia di soluzioni “scomode”, in cui sei obbligato a sistemare i tavoli del ricevimento in tante piccole sale per farci stare tutti i tuoi invitati. Offrire un piano B all’altezza delle vostre aspettative è per noi una priorità, questo significa ampi spazi in cui organizzare il banchetto di nozze e tutti gli altri momenti del matrimonio.

A Villa Chiarelli puoi scegliere anche il piano B! Nessuna soluzione obbligata.

Un ampio giardino da sfruttare in lungo e in largo.

Parola d’ordine a Villa Chiarelli: dinamicità.

Francesca e Matteo non volevano un matrimonio statico, di quelli che obbliga gli ospiti sempre nello stesso punto della location. L’aperitivo, il ricevimento, la torta: tutto servito nello stesso spazio.

Scegliere Villa Chiarelli per loro ha significato evitare questo sconforto ai loro invitati.

La soluzione che abbiamo studiato con loro

Dopo uno studio degli spazi e un’analisi delle reali esigenze di sposi e invitati, ecco come abbiamo organizzato la giornata insieme a Francesca e Matteo.

APERITIVO NEL FRONTE VILLA

Il giardino di fronte alla Villa è stato sfruttato per l’aperitivo di benvenuto, durante il quale abbiamo cucinato a vista per gli ospiti. Abbiamo preparato e cotto nel forno a legna, davanti agli invitati, pizze e focacce. Ma non solo, anche appetizer e finger food hanno accompagnato l’aperitivo.

CENA NEL PARCO DEL ROSETO

Per la cena ci siamo spostati nel parco del roseto. Grazie alle nostre strutture mobili puoi scegliere tu in che punto del giardino organizzare il ricevimento, per un matrimonio 100% personalizzato e progettato per te.

TAGLIO TORTA NEL PARCO

Concludiamo in dolcezza con il taglio torta e il buffet di dolci e frutta serviti nel parco.

 

E tu? Come immagini il tuo matrimonio?

Ti aspetto a Villa Chiarelli per definirlo insieme.

Contattaci subito al 345 983 7570 per una consulenza

oppure scrivici a info@villachiarelli.net

Gli ultimi articoli

Ricevimento di nozze: 3 idee per stupire i tuoi ospiti

Ricevimento di nozze: 3 idee per stupire i tuoi ospiti

Il giorno del tuo matrimonio vuoi stupire tutti.   Quante feste tutte uguali quelle a cui hai partecipato, quanti dettagli visti e rivisti che ormai ti hanno stancato.   Con il tuo matrimonio vuoi fare la differenza. Vuoi che i tuoi invitati tornino a casa...

leggi tutto