Il Blog

VILLA CHIARELLI

Location di matrimonio: 3+1 fattori che dovrebbero farti scappare dalla location sbagliata

29 Giu 2022

Matrimonio in vista? Non perderti fra sopralluoghi!

 

Girare fra location è il primo passo che compiono gli sposi, partono sempre con grande carica e adrenalina per sopralluoghi e finiscono per perdersi tra le location, con le idee poco chiare e tanti dubbi che frullano nella testa.

 

Una è bellissima ma magari ha pochi spazi, l’altra è troppo grande e dispersiva, quella con la capienza perfetta non è nello stile che avevi immaginato e così via.

 

Insomma: non è così semplice come sembra e ci sono tantissimi fattori da tenere in considerazione per prendere la decisione migliore. Ti abbiamo già parlato della scelta della location, oggi approfondiamo questo argomento svelandoti i 3 fattori che ti dovrebbero far aprire gli occhi e dire “no, questa non è la location giusta per me”.

 

villa chiarelli, location, matrimonio, wedding, ricevimento, cento, ferrara, come organizzare, spazi, ambienti, giardino

 

  • Il matrimonio a pacchetti

Il location manager invece di concentrarsi sugli spazi della sua location e di mostrarti il loro potenziale preferisce consigliarti fornitori e girarti il loro contatto?

 

Qui è il momento che si accenda il primo campanello d’allarme. L’obiettivo del primo appuntamento non è trovare i fornitori (penso al catering, al fiorista o al light designer ad esempio): devi solamente visitare la location, valutarne gli ambienti e cercare di capire se può piacerti e può fare al caso tuo.

Questo non significa che un location manager non possa darti dritte e suggerimenti nella selezione dei tuoi fornitori, anche noi consigliamo i nostri sposi in questa fase di ricerca. Avendo alle spalle tantissimi anni di esperienza nel settore wedding, abbiamo un bagaglio molto ampio di collaborazioni vissute e le mettiamo a disposizione dei nostri sposi indirizzandoli verso una soluzione piuttosto che un’altra in base alle loro richieste e ai loro gusti.

 

Tutto giusto, non però durante il primo appuntamento in cui il focus è solamente indirizzato alla ricerca della location più adatta a te.

 

  • Il piano B

Estate o inverno non cambia: devi avere un piano B per il tuo matrimonio. Prima di iniziare i sopralluoghi in location ricordati di stilare la lista dei tuoi invitati, anche se non definitiva, per avere un numero indicativo dei presenti e, di conseguenza, per valutare con più accuratezza la capienza e la quantità degli spazi di cui hai bisogno.

 

Quando sei in location prova ad immaginare il tuo matrimonio. Guarda gli spazi e pensa a tutti i momenti della giornata: cerimonia (se vuoi sposarti in location), aperitivo a buffet, pranzo o cena, taglio della torta, buffet di frutta e dolci, balli di fine serata. Prima pensa al tuo giorno in caso di piano A (quindi in una bella giornata di sole), poi fai lo stesso in caso di pioggia.

 

Ci sono tutti gli spazi sufficienti per farti vivere il matrimonio che desideri, senza dover rinunciare a nessun dettaglio?

 

C’è la possibilità di far sedere comodamente i tuoi invitati al tavolo?

 

In base alle risposte che ti dai intuirai subito se quella location può fare al caso tuo. E ricorda: il piano B non deve essere un ripiego, deve invece piacerti quasi tanto quanto il piano A.

 

villa chiarelli, location, matrimonio, wedding, ricevimento, cento, ferrara, come organizzare, spazi, ambienti, giardino

 

  • Poca flessibilità

Il matrimonio è un evento molto personale e, di conseguenza, è giusto che sia il più possibile personalizzabile. A tal proposito devi sapere che ci sono location più rigide, che non permettono agli sposi di organizzare la giornata come preferiscono. Il motivo? Pigrizia e comodità immagino.

 

Per fortuna puoi sgamare facilmente queste location da alcune frasi che diranno sicuramente durante il primo appuntamento.

 

“Il taglio torta lo facciamo sempre qui”

“Questa è la zona per l’aperitivo”

“Qui verrà servita la cena”

 

Se senti almeno una di queste frasi, drizza le antenne e prova ad approfondire la questione. Prova a proporre soluzioni alternative del tipo “e se l’aperitivo lo facessimo invece su quest’altro lato?” e vedi come reagisce il location manager.

 

Dopo di chè hai due possibilità:

  • Se le soluzioni “standard” proposte dal location manager sono di tuo gradimento scegli ugualmente la location pur sapendo la scarsa flessibilità in questi aspetti
  • Continui la tua ricerca alla location perfetta in cui ti viene permesso di organizzare, per davvero, il tuo matrimonio come vuoi te.

 

villa chiarelli, location, matrimonio, wedding, ricevimento, cento, ferrara, come organizzare, spazi, ambienti, giardino

 

+1. Troppa poca chiarezza nel contratto

Il contratto ha un obiettivo: stipulare un accordo tra due parti. Quando ti viene consegnato assicurati di leggerlo attentamente e non fidarti di contratti poco chiari e poco specifici.

 

Assicurati che venga messo tutto nero su bianco e che nulla venga lasciato al caso. Fatti inoltrare anche un fac-simile del contratto in modo che possa valutarlo insieme alla scelta della location.

 

Ti aspettiamo a Villa Chiarelli per una prima consulenza gratuita.

 

Contattaci subito al 345 983 7570 per una consulenza oppure scrivici a info@villachiarelli.net



Gli ultimi articoli

Ricevimento di nozze: 3 idee per stupire i tuoi ospiti

Ricevimento di nozze: 3 idee per stupire i tuoi ospiti

Il giorno del tuo matrimonio vuoi stupire tutti.   Quante feste tutte uguali quelle a cui hai partecipato, quanti dettagli visti e rivisti che ormai ti hanno stancato.   Con il tuo matrimonio vuoi fare la differenza. Vuoi che i tuoi invitati tornino a casa...

leggi tutto